Il calore dei soldi

28/11/2011

Si terrà oggi il Btp Day: si potranno acquistare titoli di Stato del debito pubblico italiano senza pagare alcuna commissione alle banche. L’auspicio è che questa iniziativa possa dare un segnale positivo ai mercati e un nuovo impulso all’economia italiana.

Sulla scia del Btp Day, sono al vaglio ulteriori iniziative.

BRACHEDITELETHON – Si tratta di una maratona tv che durerà 24 giorni, da inizio dicembre alla vigilia di Natale, e cercherà di fare da volano al difficile tentativo di ripianare il debito pubblico. Si conta sul clima di bontà che caratterizza il periodo natalizio e che potrebbe muovere a compassione i telespettatori più abbienti. Tutte le emittenti hanno aderito e schiereranno i principali frontman: tra questi, Bruno Vespa per la Rai, Enrico Mentana per La7 e Davide Mengacci per Mediaset. Parteciperanno alla maratona anche Aldo Biscardi, con uno speciale dibattito-fiume sulla moviola in campo, e i tre tenori Santoro-Travaglio-Vauro, i quali, per una volta, non si occuperanno di Berlusconi bensì dei suoi figli di primo letto.

TAVOLINI PER LE PRIMARIE –  Il centrosinistra è pronto ad una mobilitazione straordinaria. I leader di Pd, Idv e Sel, in un vertice tenutosi segretamente nello scantinato del condominio in cui abita Di Pietro, hanno deciso di organizzare una finta raccolta di firme per le Primarie, tema particolarmente caro al popolo della sinistra. Saranno allestiti tavolini in tutti i circa 8000 comuni italiani: la particolarità è che ogni modulo destinato alle firme sarà confezionato con carta copiativa, per cui la firma si trasferirà anche al foglio sottostante che in realtà è un documento con cui si acquista un pacchetto di obbligazioni. C’è ancora qualche remora ad attuare il piano, dato che taluni dubitano della validità dei documenti sottoscritti; ma Bersani, Di Pietro e Vendola, essendo sicuri che nella prossima legislatura il centrosinistra sarà al governo, hanno già predisposto una leggina con cui accomodare il tutto.

SALVALITALIABRIGHELLA – E’ un semplice dispositivo sottocutaneo da applicarsi in day hospital. Ogniqualvolta l’utente avverte sintomi riconducibili ad angoscia da crisi economica (sudorazione profusa, difficoltà di respirazione, tachicardia, secchezza delle fauci, etc.), il congegno rileva l’alterazione dei parametri ed avverte la centrale: da qui partirà una telefonata di un operatore/operatrice dalla voce calda sensuale che sussurrerà parole di conforto con musica e rumori di fondo stile new age. Gli esperti sono divisi sulla reale portata dei benefici, ma, tutto sommato, è sempre meglio che andare in farmacia a comperare lo Xanax che senza ricetta non te lo danno e poi c’è sempre la coda.

FAGIOLI DELLA CARRA’ – Si tratta di riproporre il gioco televisivo (indovinare il numero esatto dei fagioli contenuto in un barattolo) che Raffaella Carrà sperimentò con successo negli anni ’80, e che tanto appassionò gli italiani. Ci sono però dubbi sul fatto che dall’operazione si riesca a ricavare un utile, considerate le notevoli spese di scongelamento e restauro della popolare conduttrice, attualmente ibernata in un sofisticato freezer in Spagna.

CINEPANETTONE OBBLIGATORIO – Ogni cittadino abile verrà accompagnato coattivamente ad assistere ad almeno una proiezione del tradizionale cinepanettone. Aurelio De Laurentiis, in uno slancio patriottico, si è offerto di versare il 90% dei proventi nelle casse dello Stato; con il rimanente 10% il presidente del Napoli pagherà una multa simbolica per fare ammenda di tutte le cagate che ha detto da quando è entrato nel mondo del calcio.

Annunci